La storia di Progetto Udire

Chi siamo

I professionisti di Progetto Udire hanno un’esperienza di oltre vent’anni.
La nostra storia inizia nel 1995 quando Marco Turchi e Federico Turchi, già operanti nel settore, fondano Audiomedical Varese. La sede è nella centrale Via Veratti, numero 5, dove il centro acustico diventa un punto di riferimento per il territorio.

Servizi

Progetto Udire accompagna ogni paziente verso una riabilitazione personalizzata.

Team

I professionisti del nostro team sono persone estremamente competenti e vicine al paziente.

Contatti

Siamo presenti sul territorio lombardo con 5 centri specializzati. Scegli quello a te più vicino.

Nel 2000 ci trasferiamo in via Sacco 14, proprio di fronte al Comune di Varese.

La nuova sede permette di fare fronte al considerevole aumento della clientela e si trova in una location molto elegante vicino ai Giardini Estensi.

Entra a far parte del nostro staff medico anche l’esperta l’audioprotesista Tiziana Francioso.

Dei nostri anche Federica Bala, esperta amministrativa e abile “receptionist”.

Nel 2007 Audiomedical Varese affronta un cambiamento: il ramo d’azienda viene ceduto a una multinazionale, che decide autonomamente di introdurre nuovi criteri operativi e commerciali nei quali Marco e Federico Turchi non si riconoscono.

Così nel 2010 nasce “Progetto Udire s.r.l.” con sede in Varese, via Cavour 27. Finalmente possiamo usufruire di una struttura adeguata che ci permette di dimostrare a tutto campo la nostra professionalità.

I fondatori e titolari ritengono fondamentali la soddisfazione di esigenze operative e funzionali, da sempre.

Verso nuovi traguardi

Con la nascita di Progetto Udire anche Tiziana Francioso e Federica Bala scelgono di continuare a far parte della squadra, partecipando con entusiasmo alla nuova sfida intrapresa. Gli ottimi risultati ottenuti nel primo anno di attività ci portano a proseguire con rinnovato impegno sulla strada fin qui percorsa e a puntare verso nuovi obiettivi.

Consapevoli che la passione, la responsabilità e la professionalità dei nostri specialisti saranno ripagate e fondamentali, decidiamo di aprire altre due sedi. La prima a Luino, in via XXV Aprile 63 e la seconda a Gallarate, in via Puricelli 1. Siamo nel 2017 e con competenza continuiamo a offrire consulenze e soluzioni uditive personalizzate a tutti i nostri pazienti.

Il 2018 vede l’apertura di ben altri due centri acustici Progetto Udire. L’inaugurazione a febbraio del centro di Malnate, in via G. Brusa 2, ha visto la partecipazione attiva di moltissime persone e il loro interesse verso i problemi uditivi. Il coinvolgimento di tutti ci ha convinto della bontà dell’investimento per essere sempre più vicini alle persone che vogliono sentire bene per vivere bene.

Progetto Udire arriva ad Arcisate a settembre. La nuova sede è in via Mazzini 30. Anche questa inaugurazione ribadisce l’importanza del nostro operato. Crediamo che questo centro acustico possa rappresentare un’opportunità per gli abitanti della Val Ceresio e siamo fiduciosi sui risultati che potrà ottenere. Non solo per noi ma anche per tutte le persone che ci vorranno dare la loro fiducia.

La nostra missione

La missione di Progetto Udire è da sempre riassumibile nella frase “Diamo ascolto a chi vuol sentire bene”. La nostra squadra è composta da persone altamente professionali e competenti. Ma questo per noi è sì necessario e fondamentale ma non sufficiente. Ci prendiamo cura dei nostri pazienti e li accompagniamo in un percorso che porta alla soluzione che meglio si addice alle esigenze di ognuno.

La nostra più grande soddisfazione è vedervi sorridenti e felici. Per questo, con grande gratificazione, siamo diventati un punto di riferimento solido e affidabile per la provincia di Varese. Continuiamo a proporre le migliori soluzioni acustiche, i test specifici ed esami audiometrici, con l’importanza della logopedia nella rieducazione all’ascolto. Siamo convinti che sentire meglio, ascoltare meglio, porti a vivere meglio.

Vogliamo educare e informare gli operatori e il pubblico, gli audiolesi in particolare, sui reali effetti della perdita uditiva, su come evitarli e superarli. Mantenendo il focus su questi obiettivi, ci auguriamo di aiutare una grande parte della popolazione non ancora sufficientemente motivata. L’impegno di Progetto Udire prosegue anche nel sociale, con la nostra partecipazione al progetto #resoundforafrica, nato nel 2018.