Indossare gli apparecchi acustici: una guida per tippologia

Come indossare correttamente gli apparecchi acusticileggi in 6 min

Gli apparecchi acustici sono dispositivi indispensabili per le persone affette da ipoacusia, poiché sono in grado di migliorare in modo significativo la loro qualità di vita. Tuttavia, per ottenere prestazioni e comfort ottimali, è fondamentale conoscere il modo corretto di indossare e togliere gli apparecchi acustici. Sarà il tuo audioprotesista dei Centri Acustici Progetto Udire a guidarti nei primi passi con i tuoi nuovi apparecchi: sappiamo quanto sia importante indossare questi dispositivi per un comfort e un’esperienza di ascolto superiori.

Con un po’ di pratica, inserire gli apparecchi acustici al mattino e rimuoverli alla sera diventerà presto una routine.

Consigli per indossare l’apparecchio acustico

Prima di addentrarci nelle specifiche modalità di indossare gli apparecchi acustici, è essenziale familiarizzare con il tipo di dispositivo in uso. Ogni modello può avere caratteristiche e design unici: sia che utilizzi apparecchi acustici BTE (Behind-the-Ear) oppure ITE (In-the-Ear), il nostro obiettivo è quello di fornirti le indicazioni necessarie per un’esperienza agevole e confortevole.

Questi sono i consigli da seguire prima di indossare o togliere gli apparecchi:

  • Identificare l’apparecchio acustico per l’orecchio destro e quello per il sinistro. Solitamente si possono distinguere per i colori, rosso per il destro e blu per il sinistro, oppure per le rispettive lettere sul dispositivo. Si tratta di un passo importante in quanto ognuno dei due apparecchi acustici è personalizzato in base alle prestazioni uditive del rispettivo orecchio.
  • Posizionarsi davanti a uno specchio mentre si indossano gli apparecchi acustici consente di verificare meglio il procedimento.
  • Assicurarsi che gli apparecchi acustici siano puliti prima di inserirli. È buona norma prendersene cura quotidianamente la sera, oppure, appunto, prima di indossarli.
  • Utilizza la mano destra per inserire l’apparecchio acustico destro e la mano sinistra per inserire l’apparecchio acustico sinistro.
  • Assicurarsi che le mani e le orecchie siano pulite e asciutte.
  • Per poter ritrovare più facilmente l’apparecchio acustico in caso di caduta, si consiglia di utilizzare un cuscinetto e di non indossarlo posizionandosi sopra un lavandino.

Assicurati di seguire sempre le istruzioni fornite dal tuo audioprotesista, che conosce il tipo e il modello di apparecchio acustico che stai utilizzando. Al momento dell’applicazione presso il Centro Acustico, è bene esercitarsi un paio di volte mentre si ha la possibilità di dialogare con l’audioprotesista, che può aiutare in caso di necessità.

Tipologie di apparecchi acustici

Per qualsiasi tipo di apparecchio acustico, la pratica nell’indossarlo e rimuoverlo è fondamentale

Come inserire e rimuovere gli apparecchi acustici a seconda della tipologia

Il tipo di apparecchio acustico determina il metodo corretto per inserirlo e rimuoverlo. Con le versioni più piccole, dovrai imparare a introdurre gli apparecchi acustici nel canale uditivo, in alternativa occorrerà inserire una piccola cupola in silicone flessibile. Esistono alcune linee guida generali per la gestione dell’apparecchio acustico. È importante, ad esempio, assicurarsi di posizionarlo correttamente. Se non viene indossato in modo adeguato, si rischia di non ottenere il massimo dall’apparecchio.

Come inserire e rimuovere gli apparecchi acustici BTE

I dispositivi Behind-the-ear, cioè dietro l’orecchio, fanno parte della tipologia retroauricolare. Ecco i passaggi generali da seguire per inserire un apparecchio acustico BTE.

  1. Togliere gli occhiali o qualsiasi cosa possa trovarsi dietro l’orecchio e ostacolare l’operazione.
  2. Con il pollice e l’indice, afferrare la parte superiore dell’apparecchio acustico e farlo scorrere sopra l’orecchio, insieme al sottile tubicino di plastica da posizionare dietro l’orecchio.
  3. Con il pollice e l’indice, afferrare la punta della chiocciola e farla arrivare sulla parte anteriore dell’orecchio per spingerla delicatamente nel canale uditivo. Fare attenzione a non attorcigliare il tubicino quando si inserisce la cupola o l’auricolare nell’orecchio.
  4. Capirai se è stato inserito correttamente quando il tubo è a filo con la testa, non dovresti vedere nulla che sporge quando ti guardi allo specchio.

Come rimuovere gli apparecchi acustici BTE

  1. Rimuovere la parte superiore dell’apparecchio acustico da dietro l’orecchio.
  2. Posizionare il pollice e l’indice sulla chiocciola e ruotarla delicatamente, sfilandola verso l’esterno.

Applicazione apparecchio acustico

Lasciati aiutare dal tuo audioprotesista nell’applicare correttamente gli apparecchi acustici per la prima volta

Come inserire gli apparecchi acustici endoauricolari (ITE)

Gli apparecchi acustici ITE sono realizzati su misura in modo da adattarsi perfettamente al canale e alla forma dell’orecchio. Ecco come inserirli correttamente.

  1. Tenere l’apparecchio acustico tra il pollice e l’indice, assicurandosi che i segni (dove è alloggiata la batteria) siano rivolti verso l’alto.
  2. Inserire l’apparecchio acustico nel canale uditivo.
  3. Ruotare leggermente finché non si adatta alla forma naturale dell’orecchio. Se l’apparecchio acustico è stato inserito correttamente, dovrebbe risultare stabile nel condotto.

Come togliere gli apparecchi acustici ITE

  1. Usare il pollice per premere dietro il lobo dell’orecchio e rilasciare l’apparecchio acustico.
  2. In alternativa utilizzare il filo estrattore alla base della conca dell’orecchio.

Come inserire gli apparecchi acustici ricevitore-nel-canale (RIC)

  1. Posizionare il corpo dell’apparecchio sopra il padiglione auricolare
  2. Usare il pollice e l’indice per afferrare delicatamente il filo di connessione.
  3. Inserire con delicatezza il ricevitore nel condotto uditivo.
  4. Spingere seguendo la naturale conformazione dell’orecchio.
  5. Posizionare l’aletta di tenuta, quando presente, nella parte concava dell’orecchio.

Come rimuovere gli apparecchi acustici RIC

  1. Rimuovere la parte superiore dell’apparecchio acustico da dietro l’orecchio.
  2. Posizionare il pollice e l’indice sul cavo all’apertura del condotto uditivo e tirare delicatamente l’auricolare fuori dal condotto uditivo.

La App ReSound ti aiuta a indossare gli apparecchi acustici

Indossare gli apparecchi acustici è più facile con la funzione Check My Fit sull’App ReSound

Utilizzare la funzione Check My Fit dell’App ReSound

La rivoluzionaria funzione “Check My Fit” nell’App ReSound è la soluzione innovativa che assicura un’esperienza acustica ottimale. Ora, con un semplice e veloce selfie, puoi verificare se hai indossato correttamente il tuo apparecchio acustico, garantendo che sia posizionato in modo preciso per non perdere nessun suono. Questa funzione intuitiva e tecnologicamente avanzata ti offre la tranquillità di sapere che stai sfruttando al massimo il tuo dispositivo, eliminando preoccupazioni legate all’efficacia dell’applicazione.

Ti basterà indossare l’apparecchio acustico, aprire l’App ReSound e girare la testa da un lato all’altro davanti allo smartphone seguendo le indicazioni sullo schermo. Vedrai poi due immagini: quella sulla sinistra mostrerà come hai indossato l’apparecchio, mentre quella di destra il riferimento per l’applicazione ottimale. Ripeti l’operazione con l’altro orecchio.

Puoi approfittare di questa comoda funzione con gli ultimi modelli di apparecchi acustici ReSound, come Omnia, progettato per adattarsi in modo naturale e discreto all’orecchio, e la funzione Check My Fit si integra perfettamente per garantire una vestibilità ideale. Questa combinazione di tecnologie avanzate si traduce in un’esperienza uditiva su misura, dove ogni suono è catturato e trasmesso con chiarezza, portando la qualità dell’udito a un livello superiore.

Un’esperienza di ascolto completa e su misura

Ricorda che la manutenzione regolare dei tuoi apparecchi acustici è fondamentale per garantire prestazioni durature e una qualità uditiva ottimale nel tempo. Ti consigliamo di pulire delicatamente gli apparecchi con gli strumenti adatti, rimuovendo eventuali residui di cerume o detriti che potrebbero comprometterne il funzionamento. Inoltre, è importante controllare regolarmente lo stato delle batterie e sostituirle quando necessario per evitare interruzioni nell’alimentazione.

Se dovessi avere dubbi sulla manutenzione o su come indossare i tuoi apparecchi acustici, non esitare a rivolgerti ai nostri centri acustici Progetto Udire di Varese, Gallarate, Malnate, Arcisate, Luino e Sesto Calende. Qui, troverai esperti altamente qualificati pronti ad offrirti consulenza personalizzata.